(IN) Netweek

ALESSANDRIA

Scopriamo chi sono i vincitori dei Gagliaudi 2010 Le premiazioni hanno avuto luogo sabato 8 maggio dalle massime autorità   locali

Share

Sabato 8 maggio sono state consegnate le civiche benemerenze. Con il Gran Gagliaudo è stato premiato Paolo Ferrari. Il Gagliaudo d'oro è stato invece assegnato a: Paolo Camagna, Marta Gastini, Micaela Pittalunga, Giovanni Priano e Massimo Zoccola. Cerchiamo ora di saperne di più sui vincitori del 2010. Paolo Ferrari è nato a Solero (Al) il 26 gennaio 1934, è sposato dal 1971 con Marcella Pazzi, e ha tre figli, Andrea, Cecilia e Francesco. Ama il cinema e la lettura e, come sport, il calcio e il tennis. àˆ presidente e amministratore delegato di Warner Bros Entertainment Italia SpA, società  con circa 104 milioni di euro di fatturato e 130 dipendenti. Si dedica all'industria cinematografica dal 1957, quando inizia a lavorare presso gli uffici di Torino e Milano della MGM Metro Goldwyn Mayer, all'epoca la maggiore casa di produzione e distribuzione cinematografica, con l'incarico di gestire due sale cinematografiche a Torino e Milano. Nel giugno 2009 viene anche nominato presidente di sistema cultura Italia, Federazione italiana delle industrie culturali in seno a Confindustria. Nel giugno 2009 è stato eletto Cavaliere al merito del Lavoro. Paolo Camagna è nato ad Alessandria nel 1956, è sposato con due bambini in tenera età . Dopo la laurea entra nella azienda fondata da suo nonno Sebastiano nel 1945 ed amministrata dal padre, dott. Elio, affidato alle mani degli esperti responsabili tecnici perchè gli forniscano tutte le informazioni tecniche necessarie per una approfondita conoscenza della tecnica calzaturiera. Al termine del lungo periodo di formazione tecnica diviene responsabile del settore export della Alexandria Calzaturificio e finalizza l'espansione oltre i confini del vecchio continente dove, nel frattempo, l'Azienda era divenuta uno dei leader indiscussi. Marta Gastini è nata ad Alessandria il 2 ottobre 1989, dopo aver conseguito il diploma di maturità  classica a pieni voti, è iscritta al secondo anno della Facoltà  di Giurisprudenza presso l'Università  degli Studi Roma Tre. La sua formazione artistica passa per corsi di danza per un periodo di 12 anni presso l'Accademia DanzAlessandria diretta da Patrizia Campassi, stage di danza, corsi di canto presso l'Accademia Musicale di Alessandria e la sede di Parigi della New York Accademy, un corso di "Acting for film" in lingua inglese della New York Film Accademy al Teatro La Fèmis di Parigi e laboratori sperimentali di teatro comico e cabaret con Diego Parasole ed altri comici del Gruppo Zelig. Nel 2009 partecipa al film "Io e Marilyn" di Leonardo Pieraccioni nel ruolo di Martina. Micaela Pittalunga, laureata in Architettura all'Università  di Firenze ha svolto per molti anni la libera professione ed insegnato nelle scuole superiori della Provincia. Figlia del fondatore del Concorso internazionale di chitarra, ha seguito gli studi liceali al Plana e gli studi musicali al Conservatorio Vivaldi di Alessandria. Alla scomparsa di Michele Pittaluga nel 1995 è diventata presidente del Concorso Pittaluga, la responsabile del Comitato Organizzatore e membro del Comitato Tecnico del Convegno Internazionale di chitarra di Alessandria. Organizzatrice di eventi musicali, direttore artistico dell'Associazione Farelamusic@. Giovanni Priano è nato a Morsasco il 12 dicembre 1936 ed è attualmente pensionato Inps e amministratore di Società  Cooperative Sociali. Dal 1998 al 2004 Consigliere di Amministrazione dell'Azienda Speciale Pluriservizi del Comune di Alessandria, denominata Aspal (gestisce Teatro, Mense scolastiche, Farmacie Comunali e Tributi). Massimo Zoccola nasce a Tortona nel 1947, discendente di una dinastia di pasticceri di cui seguirà  le orme rimanendo fedele alle tradizioni e mantenendo integre le ricette tramandate dai suoi avi. All'inizio degli anni 80 aumenta la capacità  produttiva della Pasticceria Zoccola, portando il numero di dipendenti da 3 a 15, e incrementando la varietà  dei dolci salvaguardando la tradizionale qualità . Nel 2004, grazie alla fervida attività  della Pasticceria, è stato inaugurato un altro negozio in via San Lorenzo e si sono ampliati gli spazi del laboratorio di corso Lamarmora per l'organizzazione sempre più efficiente della produzione dolciaria e del Catering & Banqueting sempre più affermato.

Leggi tutte le notizie su "Alessandria"
Edizione digitale

Autore:ces

Pubblicato il: 17 Maggio 2010

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.